Cos’è la lista Belfrit?

In farmacia possono essere allestite e dispensate senza ricetta preparazioni contenenti sostanze vegetali presenti nella lista delle piante ammesse negli integratori.

La lista è facilmente consultabile sul sito del Ministero della Salute alla sezione:

  • Temi e professioni
    • Alimenti
      • Alimenti particolari, integratori e novel food
        • Integratori alimentari
          • Sostanze e preparati vegetali

La lista italiana differisce da quella degli altri Paesi della Comunità europea: questo comporta che alcuni integratori, non ammessi in Italia, lo sono in un altro Paese e viceversa.

Nell’ottica di aumentare la tutela dei consumatori e favorire il libero scambio delle merci, si sta cercando di armonizzare le leggi dei diversi Stati membri.

A tal fine, Belgio, Francia e Italia, nell’ambito del “Progetto BELFRIT” (dalle iniziali dei tre Paesi), stanno definendo una lista comune di sostanze e preparati vegetali impiegabili negli integratori alimentari che sia valida nei tre Paesi.

Poiché la lista BELFRIT è ancora in una fase di continue modifiche, il Ministero della Salute ha pubblicato sul suo sito:

  • L’allegato 1 che rappresenta la lista italiana
  • L’allegato 1 bis che considera la lista BELFRIT provvisoria

In questa fase transitoria, è consentito l’impiego negli integratori di piante presenti in uno dei due allegati, in attesa della lista BELFRIT “finale” che diventerà l’elenco unico delle piante utilizzabili.

Quanto riportato esprime contenuti ed opinioni personali dell’autore che ha scritto il post. Queste opinioni non coincidono necessariamente con quelle di FarmaciaVirtuale.it.

Ricevi gli approfondimenti per la tua professione

Riceverai periodicamente i contenuti e le analisi degli autori del Blog.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.
Mattia Travagliati
Mattia Travagliati è farmacista territoriale, iscritto all'Ordine dei farmacisti di Latina. Ha conseguito il Master di II livello in Fitoterapia presso l'Università di Roma "La Sapienza". Appassionato di galenica e legislazione farmaceutica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here