Ogni azienda e-commerce che si rispetti lo dovrebbe avere. E’ fondamentale aprire una sezione del tuo sito dedicata al blog per dare spazio all’informazione e alle opinioni.

Quali sono i vantaggi di avere un blog nel proprio ecommerce

Il primo vantaggio, secondo me anche quello più importante, è che il blog è un ottimo fattore di posizionamento sui motori di ricerca, il famoso SEO.

E’ anche attraverso il blog che deve essere aggiornato costantemente, che gli utenti e potenziali clienti possono diventare clienti a tutti gli effetti.

Il blog è uno strumento molto potente poiché consente agli utenti di conoscere meglio la tua azienda, le tue opinioni ed i tuoi prodotti.

Contribuisce ad incrementare la tua fama, migliora l’ autorevolezza dell’ecommerce.

E’ fondamentale avere un blog per poter offrire agli utenti contenuti di valore che siano legati agli interessi dei tuoi utenti o che siano informazioni aggiuntive ai prodotti che vendi.

Quali contenuti fornire agli utenti

Un utente si aspetta di trovare articoli esaustivi, contenuti eccellenti ed informazioni corrette e veritiere. Se l’utente trova quello che cerca e l’articolo riesce a soddisfare i bisogni latenti, cioè quelli di cui il cliente non è nemmeno consapevole, allora hai per sempre conquistato quell’utente che diventa cliente e si affeziona. Se gli si forniscono contenuti freschi e di valore in continuazione, hai fatto centro.

Il blog aziendale va pensato come uno strumento per poter comunicare indirettamente, come se si potesse intercettare ogni cliente fuori che passa e guarda sbadatamente la vetrina.

Cosa gli diresti? Probabilmente vorrebbe sapere con quale cura e passione tu ed il tuo team gestite il negozio, preparate le confezioni, i pacchi per la spedizione, come e quanto vi documentate per essere pronti a fornire i migliori consigli al banco o via email.

Tutto questo contribuisce ad incrementare l’autorevolezza del tuo ecommerce, a trasmettere sicurezza e affidabilità.

Spesso non serve parlare di argomenti sentiti e risentiti che hanno altissimi volumi di ricerca se non si ha qualcosa di valore da aggiungere. E’ preferibile parlare delle proprie opinioni, di se stessi e del lavoro che si sa fare bene.

Meglio comunicare qualcosa a pochi visitatori che non comunicare niente a molti.

L’utente è soddisfatto per cui cerca te

Se il tuo blog è all’altezza delle aspettative del cliente, egli tornerà ancora e sempre sul sito per i suoi acquisti. I contenuti ovviamente devono essere originali, studiati dal punto di vista SEO cercando di rispondere alle domande che gli utenti fanno a google.

E’ meglio evitare di acquistare contenuti già pronti ed è bene che gli articoli siano scritti da un farmacista che conosce i prodotti e la materia farmaceutica, erboristica ed omeopatica.

E’ importante ricordare che, nel caso specifico degli e-commerce di farmacia, l’utente che generalmente chiede consiglio, online si ritrova solo e spesso disorientato. Anche per questo grazie al blog, si può colmare il mancato consiglio del bancone.

La maggior parte degli utenti vogliono fidelizzarsi e vogliono trovare un posto che gli dia sicurezza. Vogliono trovare aziende con professionisti seri che trattano temi in maniera semplice, che gli trasmettano passione e che siano più veritieri possibile.

Il Blog quindi è uno strumento molto potente di inbound marketing, cioè la capacità creare contenuti di qualità che attirano le persone verso la tua azienda. Questo aiuta a creare la personalità di un brand e può aiutare ad incrementare notevolmente il traffico e perfino le conversioni ossia le vendite.

Gli utenti online cercano risposte alle loro domande

Se riesci a rispondere alle domande degli utenti hai fatto centro, torneranno sicuramente sul tuo sito e magari faranno qualche acquisto. Il tuo target sono i tuoi utenti. Cercate di ascoltare gli utenti del vostro target, analizzate ciò che chiedono e prova a creare engagement, cioè coinvolgimento.

© Riproduzione riservata

Quanto riportato esprime contenuti ed opinioni personali dell’autore che ha scritto il post. Queste opinioni non coincidono necessariamente con quelle di FarmaciaVirtuale.it.