Enrica Cau

17 ARTICOLI 0 COMMENTI
Enrica Cau farmacista, erborista e mastra saponaia. Ama la natura in tutte le sue forme, conosce le piante e confeziona cosmetici e saponi. Ama viaggiare e la sua grande passione è scrivere per il web. Gestisce il blog di PrezziFarmaco.it di cui è anche co-founder.

La nuova tendenza: la farmacia su WhatsApp

In che modo WhatsApp può essere di effettivo aiuto all’attività operativa della farmacia?

Farmacisti social: come districarsi sulla presenza online

Una breve panoramica sulle possibilità che ha un farmacista per comunicare sui Social.

Affiliate marketing per far crescere la propria attività (anche) online

In che modo l’affiliate marketing può supportare la crescita della propria attività online.

Quali contenuti social per una farmacia online?

Quali elementi considerare per la corretta definizione dei contenuti da pubblicare sulle social della farmacia?

Gruppi Facebook: sono utili per la farmacia?

L’attivazione di un gruppo Facebook, contestualmente alla pagina, può essere considerato utile per la farmacia? Se si, a che condizione?

Vendite combinate e marketing online

Il marketing online è uno strumento molto potente che serve ad incrementare le vendite di un ecommerce ma anche ad aumentare la sua notorietà.

Inbound marketing, questo sconosciuto…

L’inbound marketing è lo strumento migliore per trovare clienti. E’ un tipo di marketing che riesce, se fatto in maniera corretta, ad attrarre le persone quasi fosse una calamita.
blog-ecommerce-farmacia

Il blog sul proprio ecommerce farmacia, perchè?

Avere un blog che rientri nell'ecosistema dell'ecommerce farmacia è di estrema importanza. Vediamo perchè.
e-commerce-farmacia

Cosa vendere sul proprio e-commerce farmacia?

“Cosa vendere online?” non è una domanda retorica. Sembra scontato che i prodotti da vendere online siano quelli che si hanno in farmacia.
e-commerce-farmaceutico

Come convivere con Amazon, Ebay e altri colossi dello shopping online

Verso la fine del 2017, ma anche nel 2018, su numerose testate giornalistiche si leggevano allarmismi sulla scelta di Amazon di vendere online i prodotti farmaceutici.