Nell’articolo precedente abbiamo analizzato quali possono essere le possibili situazioni di partenza in cui una farmacia si trova all’interno di Google Maps. Come abbiamo visto una farmacia può essere del tutto assente, presente con una mappa originata automaticamente da Google oppure presente con una mappa rivendicata e gestita direttamente da un utente (auspicabilmente il farmacista stesso).
Vediamo ora la procedura da seguire per iscriversi nel caso si sia del tutto assenti dalle mappe di Google: il primo passo è collegarsi a Google MyBusiness. A questo punto occorre loggarsi con un indirizzo Gmail: nel caso la vostra mail non sia Gmail può essere necessario creare un nuovo account dedicato alla propria attività. Per farlo clicchiamo qui.
Una volta in possesso di un account Gmail accediamo alla pagina Google MyBusiness: la schermata che ci appare varia abbastanza frequentemente nel tempo. Nel momento in cui viene scritto questo articolo è necessario accettare le condizioni di Google MyBusiness, successivamente ci si troverà davanti questa schermata.
farmacia
È necessario cliccare su “Aggiungi una sede unica”, le altre opzioni infatti servono soltanto a chi dispone di almeno 10 sedi e avrà la possibilità di iscriversi attraverso una procedura semplificata.
Successivamente vi apparirà una mappa raffigurante l’Europa, nella barra di ricerca su cui si può leggere “Cerca per nome e indirizzo dell’attività commerciale” inserite gli estremi della vostra farmacia, in particolare il nome dell’attività e l’indirizzo.
A questo punto vi apparirà una schermata come questa:
farmacia
Anche se la vostra farmacia non è ancora online Google cercherà di ricollegarla ai dati proprio possesso: molto spesso quindi vi verrà chiesto se l’attività da voi inserita corrisponde a un’altra attività nota a Google. Questo non deve creare alcuna preoccupazione: sarà sufficiente cliccare su “Non corrisponde” per procedere all’inserimento manuale della vostra attività. Se invece la vostra attività è già presente potete cliccarvi sopra e avviare la procedura manuale di verifica: come abbiamo spiegato in passato Google crea autonomamente delle spunte sulle sue mappe attraverso dei dati trovati in rete. Capita quindi di frequente di trovarsi “già indicizzati” senza aver effettivamente svolto in passato alcuna procedura di verifica.
Ci siamo quasi, dopo aver cliccato su “Non corrisponde” vi apparirà la scheda di registrazione, nella quale occorrerà inserire i dati della vostra attività. Questa è la schermata:
farmacia
Nell’inserire i dati è necessario utilizzare alcuni accorgimenti. Il nome dell’attività dev’essere il più fedele possibile al nome della vostra attività, evitando di inserire “parole chiave” aggiuntive nel tentativo di essere indicizzati meglio: se vi chiamate “Rossi”, per esempio, il nome dovrà essere “Farmacia Rossi”, ma non “Farmacia Rossi Milano Centro” o “Farmacia Rossi Aspirine e Medicinali”. Vi sono due ragioni per operare in questo modo: in primo luogo Google proibisce di inserire attributi geografici o parole chiave. Potrebbe capitare quindi che delle attività vengano penalizzate (e quindi nascoste dalle ricerche in rete) per aver utilizzato impropriamente delle parole chiave (si tratta del cosiddetto “Keyword stuffing”). In secondo luogo Google considera un’attività tanto più autorevole quanto più spesso citata in rete: se voi ne storpiate il nome Google non sarà più in grado di ricollegarla alle altre pagine che citano la vostra attività chiamandola con il suo “vero nome” privo di parole chiave aggiunte. Se quindi un altro sito nomina la “Farmacia Rossi”, ma voi vi siete registrati come “Farmacia Rossi Milano Centro”, Google non sarà in grado di ricondurre la citazione alla vostra attività.
Siamo a un passo dall’avere la nostra attività registrata e presente online. Manca però ancora un passaggio: la verifica. Nel prossimo articolo vedremo come completarla con successo. Ulteriori suggerimenti per sviluppare una strategia digitale sono reperibili su cresceredigitale.it.

© Riproduzione riservata

Quanto riportato esprime contenuti ed opinioni personali dell’autore che ha scritto il post. Queste opinioni non coincidono necessariamente con quelle di FarmaciaVirtuale.it.