Farmaci obbligatori da tenere in farmacia

Nella FUI XII ed. è presente la tabella 2 che elenca le sostanze medicinali che le farmacie devono avere obbligatoriamente. I medicinali obbligatori devono essere presenti nei quantitativi ritenuti sufficienti al regolare espletamento del loro servizio e nelle forme e nei dosaggi rispondenti alle abituali esigenze terapeutiche.
Nella tabella sono elencati in carattere corsivo i farmaci che devono essere presenti come sostanza e/o specialità medicinale e in carattere retto ciò che deve essere tenuto come sostanza o dispositivo medico.
La maggior parte dei farmaci elencati sono ampiamente utilizzati e hanno una buona rotazione. Bisogna invece fare attenzione a quei farmaci che hanno un andamento scarso o quasi nullo che scadono sistematicamente.

Consigliamo ai colleghi di effettuare controlli periodici sui farmaci obbligatori con un riguardo particolare per questi ultimi.
Le molecole su cui porre particolare attenzione sono:

• Adrenalina fiale
• Aminofillina fiale (ad es. Aminomal fl, Tefamin fl)
• Diazepam fiale (ad es. Noan fl, Valium fl)
• Fenitoina (ad es. Dintoina cpr)
• Flumazenil (ad es. Anexate fiale)
• Gentamicina p.i. (ad es. Gentamicina Solfato fiale- Lab. Farmacologico Milanese)
• Glucagone (ad es.Glucagen Hypokit fl)
• Naloxone (ad es. Narcan fiale)
• Pralidossima metilsolfato p.i. (ad es. Contrathion fiale)

Quanto riportato esprime contenuti ed opinioni personali dell’autore che ha scritto il post. Queste opinioni non coincidono necessariamente con quelle di FarmaciaVirtuale.it.

Ricevi gli approfondimenti per la tua professione

Riceverai periodicamente i contenuti e le analisi degli autori del Blog.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.
Mattia Travagliati
Mattia Travagliati è farmacista territoriale, iscritto all'Ordine dei farmacisti di Latina. Ha conseguito il Master di II livello in Fitoterapia presso l'Università di Roma "La Sapienza". Appassionato di galenica e legislazione farmaceutica.

2 COMMENTI

  1. Esistono proprio nelle tabelle ed in particolare nell’intestazione di una delle tabelle una ripetizione/errore di un decreto o legge… Anche i migliori sbagliano!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here