Confronto tra lettori barcode: Symbol vs Datalogic

Molto spesso capita in farmacia di dover scegliere un lettore barcode per i bollini e presi dalla fretta per l’acquisto, scegliamo qualcosa a buon mercato o di apparentemente performante.

La velocità del processo di acquisto però, nel breve medio-periodo, si ripercuote negativamente sull’attività lavorativa se ci rendiamo conto che il prodotto scelto non fa al caso nostro, o mostra qualche difetto on-the-road. Sarà troppo tardi però per tornare sui propri passi.

In questo breve articolo mettiamo a confronto due lettori barcode, molto conosciuti dai farmacisti.

La prima penna è la Symbol LS2208, un grande lettore, di altissima qualità, prodotto da Motorola [scheda tecnica]

<< L’LS2208 è progettato per un uso quotidiano continuo e intenso ed è stato collaudato per resistere a cadute ripetute su cemento da un’altezza di 1,5 m (5 ft.). La configurazione brevettata a una sola scheda elimina un tipico punto di rottura: l’interconnessione fra più schede. Gli elementi ottici a polimeri liquidi, invece, garantiscono una protezione integrale dagli urti e migliorano l’affidabilità del funzionamento. Il vetro temprato resistente ai graffi contribuisce a mantenere la precisione della scansione dei codici a barre>>

 

 

 

La seconda penna è la Datalogic Touch 90, decisamente più a buon mercato, commercializzato da Datalogic [scheda tecnica]

 

<< I lettori a contatto linear imaging Touch65/95 sono prodotti eccellenti per coloro che cercano una soluzione conveniente per applicazioni di gestione di documenti generali e retail. Touch 65/90™  Pro fornisce una soluzione multi-interfaccia completa, che comprende RS-232, USB, Wedge e Wand Emulation mentre Touch 65/90 Light offre wedge USB o PS2 e modelli singoli RS-232.>>

 

 

 

In questo breve filmato mostriamo i pro e i contro di queste due penne ottiche.

Si nota immediatamente che, nonostante il più performante raggio laser della Symbol, la sicurezza di lettura del barcode è assicurata dalla Touch 90. Difatti, essendo la portata del laser maggiore, spesso può capitare che la Symbol LS2208 vada a leggere con la coda del laser bollini in maniera casuale, posti nelle immediate vicinanze, con ovvie ripercussioni pratiche, come lo sfalsamento delle giacenze nel gestionale e la scorretta tariffazione della ricetta, sia in fase di vendita, sia in fase di tariffazione.

A voi quindi la scelta del miglior lettore barcode.

Quanto riportato esprime contenuti ed opinioni personali dell’autore che ha scritto il post. Queste opinioni non coincidono necessariamente con quelle di FarmaciaVirtuale.it.

Ricevi gli approfondimenti per la tua professione

Riceverai periodicamente i contenuti e le analisi degli autori del Blog.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.
Alfonso Di Stasiohttps://comunicareinfarmacia.com/
Alfonso Di Stasio, farmacista con la passione per la comunicazione, la fotografia e per il viaggio. Interessato all'aspetto organizzativo e gestionale della farmacia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here