Video Tutorial: Gestire i prezzi di SOP, OTC e parafarmaci

Proponiamo un video tutorial sull’utilizzo della funzione Monitor dei Costi di Copernico/Wignesfar. Tale funzione ci consente di effettuare periodicamente il controllo dei prezzi proposti alla clientela e capire se stiamo rispettando la giusta marginalità.

(Video Incluso)

Ove la marginalità non dovesse essere quella preimpostata, la funzione ci porta all’evidenza i prezzi troppo alti e i prezzi troppo bassi, dando la possibilità di poterli aggiustare, consentendo l’applicazione del giusto ricarico su quei prodotti che non hanno il prezzo al pubblico.

Il meccanismo è semplice: il gestionale va a verificare su un arco temporale quali sono stati i costi dei farmaci caricati in magazzino e su questi applica dei filtri che consentono di capire se è stato rispettato il ricarico (o margine) desiderato dalla farmacia.

Se il ricarico è troppo basso o troppo alto, il gestionale stesso provvede a ricalcolare il giusto prezzo da proporre in farmacia, ciò per evitare di essere troppo concorrenziali o decisamente fuori mercato.

Lasciamo al farmacista la facoltà di decidere, anche in base ai costi di gestione, la percentuale di ricarico (markup) da applicare ai costi di SOP, OTC e parafarmaci affinchè sia rispettato e mantenuto il giusto utile di gestione.

Invitiamo ad iscrivervi alla newsletter per restare continuamente aggiornati sulle novità.

Ricevi gli approfondimenti per la tua professione

Riceverai periodicamente i contenuti e le analisi degli autori del Blog.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.
Alfonso Di Stasio
Alfonso Di Stasiohttps://comunicareinfarmacia.com/
Farmacista e Founder di FarmaciaVirtuale.it, negli anni ha sviluppato competenze in ambito farmaceutico retail, con particolare attenzione agli aspetti operativi e gestionali della farmacia. Ha perfezionato la propria carriera con gli studi in Scienze della comunicazione. Oggi è Pharma communication specialist e aiuta aziende e stakeholder del pharma a comunicare ai rispettivi target di riferimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here